Variazione dell’iter burocratico per la richiesta del 55%

25/02/2012

Fino al 31/12/2008 l’agevolazione del 55% era soggetta a comunicazione ( a posteriori) entro 60gg dalla fine lavori e con una comunicazione ad hoc all’ENEA. Dall’1/1/2009 la richiesta diventa preventiva, ma non all’ENEA, ma all’Agenzia delle Entrate. L’ufficio ha 30giorni di tempo per rispondere. Se risponde positivamente, la procedura resta quella del 55%. Se, viceversa l’Ufficio non risponde nel termine di cui sopra, il silenzio si intede RIFIUTO. La conseguenza di tale rifiuto è che la pratica diventa, automaticamente del 36% anche in assenza di preventiva comunicazione al Centro Servizi di Pescara.